"L’impegno formativo  non è quello di
Addestrare e addomesticare, ma di offrire
A ciascuno le strategie per esercitare le proprie scelte
Progettuali ed esistenziali”

(M. Polito)

Prevenzione è……

Fare prevenzione significa promuovere la qualità della vita dell’essere umano, aiutare le persone a riconoscere i propri bisogni, valorizzare le loro potenzialità, incrementare le loro competenze sociali e cognitive, favorire la loro crescita personale, migliorare la loro convivenza all’interno della comunità, creare reti sociali nel territorio.

Processo metodologico preventivo

I cardini di una metodologia preventiva in un’ottica di promozione devono essere costituiti da:

  • partecipazione che si ottiene attraverso il coinvolgimento degli individui destinatari di un intervento;
  • strategia della “concertazione”, ossia il coinvolgimento di tutti i soggetti presenti nella comunità locale che svolgono in modo formale o informale un ruolo educativo;
  • utilizzo di metodologie diverse ed articolate in connessione con i diversi livelli di intervento;
  • obiettivi concreti, raggiungibili, valutabili;
  • visione strategica orientata al futuro e all’attivazione di risorse che si possano rigenerare nel tempo.

Strategia preventiva

Il lavoro preventivo, essendo incentrato nel promuovere uno stato di benessere a livello fisico, psichico e sociale nell’essere umano e nell’intera comunità per poi arrivare alla costruzione di reti sociali che interagiscano tra di loro, deve essere caratterizzata da:

  • promuovere , incrementare e rafforzare i fattori protettivi;
  • ridurre i fattori di stress ambientali, organizzativi e familiari

 Interventi

Gli interventi della prevenzione sono a carattere educativo e si rivolgono sia al singolo che alla comunità; sono orientati all’empowerment personale, sociale e ambientale e fanno riferimento alla psicologia di comunità. Le attività sono mirate a favorire il potenziamento di quelle capacità e competenze che consentono agli individui di perseguire i propri obiettivi di vita, realizzare le proprie aspirazioni, soddisfare i propri bisogni, incoraggiare nuovi stili di vita, attivare strategie di coping per far fronte con successo a difficoltà e problemi della vita quotidiana.