logo_ppIl Piccolo Principe è un intervento clinico a favore dei minori e delle loro famiglie nei casi di disagio infantile, grave trascuratezza, maltrattamento fisico e abuso sessuale. E' nato come progetto pilota della Regione Abruzzo nel 2000, ispirandosi alla filosofia del progetto uomo, ed è stato riconfermato nel corso di questo decennio fino alla data odierna.

Si pone come struttura di secondo livello che lavora in rete con le istituzioni operanti nel territorio a favore dei minori e delle loro famiglie. Il centro clinico si rivolge ad un'utenza che spazia dai servizi sociali, al Tribunale per i Minori, dai servizi AUSL, ai privati.

Il Piccolo Principe ha come obiettivo quello di offrire ai minori protezione e tutela nel corso del processo di crescita, rispettandone l'individualità e operando affinchè ciascuno possa sviluppare pienamente risorse e potenzialità personali.

I genitori rappresentano uno strumento fondamentale per lavorare in tale direzione, perciò è importante lavorare in direzione di un cambiamento, lì dove possibile, all'interno delle dinamiche relazionali nella coppia genitoriale e tra genitori-figli.

Il servizio opera attraverso tre strutture operative interagenti: il Centro Clinico, che coordina tutte le attività diagnostiche e terapeutiche e due comunità educative, La Rosa e La Volpe, che accolgono i minori, temporaneamente allontanati dalle famiglie di origine su provvedimento del Tribunale per i Minorenni.

Il centro clinico offre le seguenti prestazioni:

  • analisi della domanda e consulenza a privati e servizi;

  • ascolto protetto del minore;

  • valutazioni psicodiagnostiche dei minori;

  • valutazioni delle competenze genitoriali;

  • stesura del Progetto Clinico Individuale per ciascun minore e famiglia, in collaborazione con le comunità Educative e i Servizi Sociali referenti;

  • spazi neutri per monitorare gli incontri fra minori e genitori in presenza di personale specializzato;

  • percorsi psicoterapeutici rivolti a minori, ad adulti e a famiglie;

  • assistenza post-uscita per sostenere il minore e le famiglie a seguito della dimissione dalla comunità educativa.